Chi sono

Un sinonimo di comunicazione? Intonaco.

Da piccola, i miei genitori hanno dovuto tinteggiare le pareti di casa almeno un milione di volte, perché ci incidevo sopra. Ad altezza di bambino, erano tutte un fitto libro graffito. Lettere orfane di alfabeto, ideogrammi di mia invenzione, frasi sconclusionate. E quando qualcuno m’interrompeva, sbraitavo che gli scrittori sono come gli autisti del bus: vietato parlare al conducente.

Le parole hanno una temperatura e rischiano più volte di morire. Così, da adolescente sono passata al nastro delle cassette. Giravo notte e giorno per il mio quartiere con un registratore di fortuna, per raccogliere e salvare le storie delle persone. Soprattutto quelle che mi facevano esclamare «però» e «oibò». E cercavo di rispettarle fedelmente. Sia le persone sia le storie.

Dopo la laurea in architettura, ho tenuto fede a quell’uso improprio dell’intonaco. Ho iniziato a scrivere, coltivando l’idea di un “giornalismo eterno”. Che raccontasse le notizie che non morivano mai, perché profonde, ispiranti, costruttive. Non l’effimero, portato a galla dall’attualità, ma lo spirito dentro le cose. Che rimane sempre là, ad aspettarci.

Oggi, come communication & ethics coach, docente, giornalista e copywriter, non mi limito a comporre testi sulle pareti della comunicazione che abito insieme agli altri, ma provo a far germogliare una relazione nella quale tutti possano fiorire. Fecondo il bianco con i colori, i profumi e le consistenze di una riflessione, ed ecco che tutto porta frutto.


Un sinonimo di etica? Impollinazione.

Per altre informazioni, c’è sempre LinkedIn!
Visita il sito di Constructive Network

Un ultimo appunto a proposito di etica: faccio parte del Constructive Network.

Siamo una rete di professionisti dell’informazione e della comunicazione e crediamo nel giornalismo costruttivo e delle soluzioni. 

Abbiamo anche un magazine: News48.it.
Qui, mi metto al servizio dei giovani colleghi affinché coltivino il futuro, dato che ci passeranno il resto della loro vita.


Vuoi saperne di più?

Contattami!

    Acconsento al trattamento dei dati come da GDPR di seguito illustrato.
    [SPUNTA LA CASELLA QUI SOTTO E PREMI INVIA]

    Informativa, ai sensi dell’art. 13 del GDPR, per l’invio del form di contatto.
    I dati conferiti con la compilazione della mail inviata saranno oggetto di trattamento informatizzato ed eventualmente cartaceo. I Suoi dati saranno utilizzati esclusivamente per dare risposta alle Sue specifiche richieste, non saranno comunicati né diffusi a soggetti terzi.
    Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio: in caso di mancata compilazione di detti campi, non sarà possibile inviare la richiesta e quindi fornirLe una risposta.

    Titolare del trattamento è MariagraziaVilla. In qualsiasi momento Lei ha diritto di richiedere al Titolare l’accesso ai Suoi dati, nonché la rettifica o la cancellazione degli stessi.
    Le verrà fornito riscontro entro 30 giorni in forma scritta (salvo Sua specifica richiesta di riscontro orale), anche con mezzi elettronici.

    Ha inoltre diritto a richiedere la limitazione del trattamento ovvero di opporsi allo stesso. In qualsiasi momento potrà inoltre revocare il consenso prestato attraverso la presente informativa. Per revocare uno o più dei consensi prestati sarà sufficiente contattare Mariagrazia Villa  all’indirizzo: “blog@mariagraziavilla.com”.